La perizia vera e propria, che rappresenta il prodotto tipico  e piu qualificante della nostra società, si compone di una parte espositiva molto dettagliata e ricca di contenuti anche giuridici, di una parte costituita da tutte le stampe di elaborazione dei dati (elenchi, tabelle, prospetti ecc...) e, infine, della parte di mera raccolta della documentazione acquisita e necessaria per lo svolgimento dell’attivita peritale. Tale attività si compone essenzialmente di cinque fasi:

  • acquisizione, presso il cliente o l’istituto di credito interessato, di tutti gli estratti conto bancari relativi al periodo da esaminare e di tutti i contratti sottoscritti dalle parti, dall’inizio del rapporto all’attualità;
  • esame giuridico del rapporto alla luce della documentazione acquisita e della vigente normativa;
  • inserimento nel software utilizzato (unico in Italia, ad avere la certificazione di conformita del CNR di Pisa) di ogni singolo movimento rinvenuto negli estratti conto della banca, con relativa descrizione, importo, data operazione e data valuta;
  • analisi dei dati  inseriti (rilevazione del TEG e del TAB indicati e di quelli invece concretamente applicati dalla banca,  quantificazione e incidenza delle diverse voci di costo del conto, quali gli interessi debitori anatocistici, quelli indebitamente calcolati al tasso ultralegale, la commissione di massimo scoperto, altre commissioni e spese varie; possibilità di elaborazione di grafici rappresentanti diversi aspetti del rapporto: andamento del credito utilizzato, degli interessi anatocistici, scomposizione del costo del denaro, etc.);
  • ricalcolo dei dati inseriti, finalizzato alla determinazione di un nuovo <<Saldo Finale>>, conforme alle norme di legge e alle pattuizioni private validamente sottoscritte ed applicabili, con conseguente precisa quantificazione (al centesimo) dell’eventuale credito del correntista ovvero del suo minor debito verso la banca.
utilizzatori software perizia contatti domande frequenti homepage contatti